web analytics

Vai al contenuto


Foto

NEWS: KINGDOM HEARTS III Ultimania fornisce ulteriori dettagli sui Rapporti Segreti

kingdom hearts 3 rapporti segreti ultimania

  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Zahk

Zahk

    Nessuno

  • Staff in prova
  • 30 messaggi

Inviato 14 March 2019 - 00:16

Su KINGDOM HEARTS III Ultimania ogni rapporto segreto è presentato seguito da un commento esplicativo.

Anche in KINGDOM HEARTS III ce ne sono 13 e si possono collezionare vincendo le sfide dei primi 13 Portali di Battaglia.

 

Ve li elenchiamo qui sotto, ma attenzione perché ci sono spoiler sulla trama del gioco.

 

  • Rapporto Segreto #1

 

Ricordi -

 

Sono viva?

 

Mi risvegliai in una cella... Rimasi sola fino a quando i ricercatori non arrivarono con i loro test e i loro stimoli per scoprire la mia identità.

 

Non avevo risposte da dare loro. Non ricordo nulla, se non quattro amici e una chiave... Non riuscivo nemmeno a ricordare il mio nome. Lì mi chiamavano semplicemente "X". Il mio unico sollievo era parlare con i due ragazzi che venivano a trovarmi di tanto in tanto.

 

Un giorno arrivò un uomo per portarmi via da questa prigione. Era buio, e l'unica cosa che vidi di lui era la benda che gli copriva un occhio. Ancora oggi, dopo tanti anni, non so chi o cosa sono.

 

Possa il mio cuore essere la mia chiave guida.

 

-Sconosciuta

 

 

Commento di Ultimania:
- La scrittrice di questo rapporto è una ragazza denominata "Soggetto X", ed era utilizzata come cavia nel castello di Ansem il Saggio. È la stessa ragazza ricercata da Ansem SOD, così come la stessa di cui parlano Axel e Saix.
- "Quattro amici e una chiave...": questa espressione insinua una relazione profonda tra quattro amici e una "chiave", il Keyblade. La frase "Possa il mio cuore essere la mia chiave guida" implica al fatto che lei provenga dall'antico passato.
- "I due ragazzi che venivano a trovarmi di tanto in tanto": Lea e Isa, che vivevano nel Giardino Radioso. Si intrufolavano nel castello per riuscire a vederla (Rapporto #6).
- "La benda che gli copriva un occhio": il primo che salta in mente è ovviamente Braig, Xigbar durante i suoi giorni da umano. Si è procurato la benda sull'occhio dopo gli eventi di KH BbS e successe nello stesso periodo in cui Lea e Isa cercavano di entrare furtivamente nel castello.

 

 

  • Rapporto Segreto #2

 

Diario del Simbolo della maestria -

 

Sono trascorsi alcuni giorni da quando ho iniziato a viaggiare attraverso i mondi per prepararmi all'esame per il Simbolo della maestria. Eraqus ha chiesto il permesso di partire per intraprendere il mio stesso pellegrinaggio, ma pare che sarò io il primo a visitare i mondi descritti nelle antiche fiabe.

 

Fino a pochi anni fa, conoscevo solo il mio mondo, un puntino di terra circondato dal mare. Ma io bramavo un altro mondo, lo desideravo con tutte le mie forze... E così, ottenuta una guida dal futuro, lasciai la mia terra natale. Mentre viaggiavo accanto al mio maestro, entrai in contatto con l'oscurità in numerose forme diverse. Già allora sapevo, come se il mio istinto me l'avesse suggerito, che il terrificante potere delle tenebre può essere domato e piegato al proprio volere.

 

Eraqus è di stirpe nobile, discende dai primissimi maestri vissuti nell'era delle fiabe. Ma non ho fatto tutta questa strada solo per adularlo... Sarò un suo pari. E, per riuscirci, devo imparare a controllare il potere che nasce dal corretto equilibrio tra l'oscurità e la luce.

 

-Xehanort

 

 

Commento di Ultimania:
- Questo è un rapporto che ha scritto il giovane Xehanort prima che diventasse un Maestro del Keyblade. Si nota che dentro di sé, mentre pensava al "potere delle tenebre che può essere domato" e che "deve imparare a controllare il potere che nasce dall'equilibrio tra oscurità e luce", maturava in lui anche il desiderio sincero di migliorare reciprocamente insieme al suo migliore amico Eraqus.
- "Eraqus discende dai maestri vissuti nell'era delle fiabe": è qui rivelato che il maestro Eraqus è un discendente dei primi Maestri. Inoltre, secondo il direttore Tetsuya Nomura, questi "primi Maestri" sono certi individui dei Denti di leone che sono apparsi in KH Union Cross, e non sono collegati al Maestro dei Maestri o ai Foreteller che appaiono in Back Cover.

 

 

  • Rapporto Segreto #3

 

Appunti sul Soggetto X, estratto 1 -

 

Il soggetto è stato trovato nella piazza centrale poco dopo il sorgere del sole. Si tratta di una creatura di sesso femminile, di circa quindici anni. Dopo essere stata in osservazione per sette giorni, ha pronunciato le sue prime parole, ma non è stata in grado di dirci il suo nome. Il soggetto pare soffrire di amnesia, e mostra preoccupazione nel vedere in quale mondo si trova. A dar credito al suo racconto, è partita dal suo mondo insieme ad altre persone, ma non riesce a ricordare i nomi dei suoi compagni di viaggio. Tutti i tentativi fatti di sondare i suoi ricordi hanno prodotto come risposta violenti rifiuti.

 

Dopo i suoi esperimenti iniziali su di me, Ansem il Saggio ha interrotto le ricerche sul cuore, bloccato da un timore la cui natura non riesco a comprendere.

Tuttavia il nuovo soggetto è come me: privo di ricordi. È l'esemplare ideale per proseguire il lavoro del mio maestro. Lei ne sarebbe felice, perché sondando il cuore avremmo accesso diretto alla sua memoria. Io stesso ho cominciato a recuperare il mio passato proprio grazie a questi esperimenti.

 

Chi è lei? Da dove arriva? Queste sono domande che nessuno scienziato dovrebbe ignorare. E le parole che ha borbottato... "Possa il tuo cuore essere la tua chiave guida..."

 

-Xehanort

 

 

Commento di Ultimania:
- Come il Rapporto #2, anche questo è stato scritto da Xehanort, ma i Rapporti 3 e 4 furono scritti durante il suo periodo come apprendista. Qui sono scritte le sue indagini sul Soggetto X.

 

 

  • Rapporto Segreto #4

 

Appunti sul soggetto X, estratto 2 -

 

Il soggetto non ha ritrovato la memoria, e le nostre conversazioni non sono molto lucide. I pochi frammenti raccolti sembrano evocare un mondo del passato, come uno delle fiabe. Ciò suggerisce che, per quanto possa apparire incredibile, la domanda da porsi non sia "da dove viene il soggetto", ma piuttosto "da quale epoca arriva"! Se davvero ha attraversato il tempo, la prospettiva di sondare il suo cuore è quanto mai allettante.

 

Ho utilizzato diversi soggetti per i miei studi pilota, ma nessuno di essi si è dimostrato abbastanza forte da sopportarli, e alla fine tutti hanno subito un crollo mentale. Sapevo che sarebbe stato un duro colpo perdere un soggetto unico come lei.

 

Quando ho scoperto gli esperimenti che stavo conducendo, il mio maestro mi ha ordinato di interromperli immediatamente e di distruggere tutti i miei appunti sulla ricerca. Non solo, mi ha ordinato di liberare immediatamente tutti i soggetti che mi erano rimasti. Lei non c'è più.

 

Dov'è il Soggetto X adesso? Il "saggio" maestro Ansem l'ha nascosta da qualche parte? Sia come sia, non mi farò scoraggiare, sarò io il primo soggetto del grande esperimento che verrà.

 

-Xehanort

 

 

Commento di Ultimania:
- Questo estratto mostra ciò che l'apprendista Xehanort scrive sul Soggetto X. Gli viene detto [da lei] che è riuscita a viaggiare nel tempo dall'era delle fiabe.
- "Tutti hanno subito un crollo mentale": Questo passaggio mostra la realtà di ciò che è accaduto quando Xehanort ha continuato i suoi esperimenti su esseri umani, creando molti sacrifici al di fuori delle cavie. La crudeltà delle sue azioni è anche scritta in parte nei rapporti di KH1.
- "Il maestro l'ha nascosta da qualche parte?": in sostanza questo è il modo in cui Xehanort ha interpretato la situazione; più tardi Ansem SOD ha chiesto informazioni ad Ansem il Saggio con queste basi. A dir la verità, com'è scritto nel Rapporto Segreto #1, è stato Braig a spostare il Soggetto X.

 

 

  • Rapporto Segreto #5

 

Quel castello era un luogo meraviglioso per noi bambini. Entro le sue mura, Ansem il Saggio conduceva le sue ricerche, e i frutti che esse producevano permettevano a tutti coloro che erano all'esterno di vivere in pace e serenità. Questa cosa, da sola, era sufficiente a stimolare la nostra curiosità, nonostante alcune delle voci che sfuggivano dalle mura fossero alquanto preoccupanti. Di notte si udiva il suono soffocato di persone che si lamentavano. Qualcuno, poi, parlava di pericolosi esperimenti condotti su esseri umani. Io e Lea non potemmo fare a meno di escogitare un piano per sgattaiolare all'interno e soddisfare la nostra curiosità.

 

I due individui di guardia all'ingresso erano anch'essi ricercatori, anche se a guardarli non davano certo l'impressione di essere degli studiosi, dato il loro fisico robusto e muscoloso. Passare senza farsi vedere era solo il primo ostacolo che avremmo dovuto oltrepassare. Non era facile superarlo, infatti fummo scoperto e cacciati via in malo modo, più e più volte.

 

Quando finalmente riuscimmo a entrare, scendemmo la lunga scala a chiocciola che si trovava nel cuore del castello, alla base della quale c'era uno spazio buio dov'erano allineate delle gabbie. Non c'era luce a sufficienza per vedere se dentro di esse ci fosse rinchiuso qualcuno, e non potevamo parlare per farci sentire da eventuali occupanti. Eppure, percepivamo qualcosa... Sentivamo una presenza, lì, nell'oscurità. Fummo presi dal terrore e ci pentimmo di essere entrati nel maniero. Ma proprio mentre stavamo per andarcene, sentimmo una flebile voce... Non desideravamo altro che fuggire, ma qualcuno, o qualcosa, ci invitava a restare.

 

Lì, appena illuminata da un tenue raggio di luce, c'era lei...

 

-Saïx

 

 

Commento di Ultimania:
- Sono i ricordi della giovinezza di Saïx quando era Isa.
- "I due individui di guardia": Sta parlando di Dilan e Aeleus, il cui compito era quello di tenere sotto controllo l'ingresso. Durante il finale di KH BbS si può vedere una scena in cui buttano fuori dal castello Isa e Lea dopo averli trovati.

 

 

  • Rapporto Segreto #6

 

Era troppo buio per vederla bene in volto. Parlammo a bassa voce, quasi sospirando. Chi era? Per quale motivo era stata imprigionata lì? Non seppe risponderci. Non ricordava nulla. Lei era un enigma, ma volevo aiutarla.

 

Continuammo con le nostre visite non autorizzate al castello, la maggior parte delle quali si interrompeva bruscamente quando venivamo scoperti all'ingresso. Le poche volte che riuscivamo a entrare parlavamo con lei. Quello era l'unico conforto che due bambini come noi potevano offrirle. Ma Lea aveva altre idee: voleva liberarla a tutti i costi. Così, un giorno, entrammo di nascosto nel castello con la consapevolezza che volevamo, con tutti noi stessi, salvarla.

 

Purtroppo non la trovammo, né quel giorno, né il seguente, e nemmeno nelle nostre successive visite. Forse

l'avevano trasferita? Oppure era stata solo un frutto della nostra fantasia? Io e Lea sapevamo che c'era un solo modo per scoprirlo, ed è per questo motivo che oggi siamo all'ingresso del castello, non più bambini che vogliono entrare in un luogo proibito, ma come nuovi apprendisti di Ansem il Saggio.

 

-Saix

 

 

Commenti di Ultimania:
- La seconda parte dei ricordi di Saïx sulle sue interazioni col Soggetto X. Viene svelato che Isa e Lea si sono uniti come apprendisti di Ansem il Saggio per avere più informazioni sul Soggetto X.
- "Volevamo, con tutti noi stessi, salvarla": Nonostante Saïx dia l'impressione di essere sempre freddo, quando era giovane aveva anche un lato passionale. Pensava che unendosi con Xemnas sarebbe stata una scorciatoia per salvare il Soggetto X.

 

 

  • Rapporto Segreto #7

 

In seguito alla mia cancellazione e al mio ricompletamento come umano, non mi risvegliai immediatamente. Forse i danni erano stati particolarmente gravi. Anche dopo essermi destato, rimasi a letto a riflettere sulle mie prossime mosse.

 

Durante il lavoro sul Programma Replica svolto come membro dell'Organizzazione avevo prodotto una ventina di contenitori. Molti di essi erano stati dei fallimenti, nemmeno uno ricevette un numero. Il primo successo che ottenni con quel lotto iniziale fu la copia di Riku. In seguito realizzai Xion (No. i), che era praticamente indistinguibile da un vero essere umano, ma che purtroppo divenne instabile a causa dell'influenza esercitata da altri. Usando quei due soggetti come basi, lavorai per realizzare un numero di copie prossime alla perfezione, ma il progetto fu interrotto poco prima di essere completato. Sospetto che Xehanort abbia intenzione di usare sia il lotto iniziale sia le copie inutilizzate prodotte successivamente.

 

Oggi mi sono alzato e mi sono incamminato verso la piazza, era da tempo che non uscivo. Ho però dovuto interrompere la passeggiata quando un visitatore inaspettato è comparso davanti a me facendomi un'offerta sorprendente. Nonostante sia più giovane di me, egli ora è il braccio destro di Xemnas. Ho accettato le sue condizioni e sono tornato a essere un Nessuno. In questo modo, mi sarà più semplice avere accesso al vecchio Programma Replica.

 

Farò qualunque cosa per fare ammenda.

 

-Vexen

 

 

Commento di Ultimania:
- Un rapporto scritto nel momento in cui Even (Vexen) è tornato nuovamente un Nessuno. Prestate attenzione all'importanza che da alla sua ricerca, il Progetto Replica. Inoltre, è scritto che è stato il braccio destro di Xemnas, Saïx, a fargli la proposta di tornare nell'Organizzazione per espiare le sue colpe.
- "In seguito alla mia cancellazione e al mio ricompletamento, non mi risvegliai immediatamente": Qui si parla del momento di KH CoM in cui Axel brucia e distrugge Vexen. Quando un Nessuno è sconfitto da un attacco, il corpo ricompletato risente il danno.

 

 

  • Rapporto Segreto #8

 

La "vera" Organizzazione XIII -

 

Xehanort vuole radunare dodici contenitori che, insieme al suo vero se stesso, considera la "vera" Organizzazione XIII. Ora che ha i numeri necessari, io e Demyx siamo trattati come riserve.

 

Diversi altri membri che hanno servito Xemnas nella vecchia

Organizzazione XIII hanno seguito la stessa strada da me percorsa: hanno deciso di abbandonare l'appena ritrovata umanità per rientrare nell'Organizzazione come Nessuno. Ma non Xemnas. Xemnas non può esistere nel presente perché Xehanort è già qui. Il vecchiardo è il capo. La sua umanità impedisce al suo Heartless e al suo Nessuno, agli altri sconfitti in passato e al se stesso più giovane di esistere in questo tempo.

 

Per aggirare questa limitazione, Xehanort sta usando le copie prototipo che ho creato nel passato come contenitori, e sta prendendo i cuori dei suoi altri se stesso dal tempo in cui esistevano. Xehanort mi ha ordinato di perfezionare le copie, di renderle quanto più fedeli possibile agli originali. E perfezionare le mie creazioni, renderle contenitori per veri esseri umani in carne e ossa, soddisfa anche i miei scopi. Tutto ciò che devo fare per fare ammenda è trovare un modo per passare quei contenitori a chi li merita davvero.

 

-Vexen

 

 

Commento di Ultimania:
- I pensieri di Vexen sulla vera Organizzazione XIII. Coloro che non possono "esistere in questo tempo" sono così definiti perché i loro corpi sono Repliche e i loro cuori vengono dal passato.
- "Contenitori per veri esseri umani in carne e ossa": Qui si parla del progresso della ricerca di Vexen, ma anche di uno degli obbiettivi che affida a Sora e ai suoi amici. Nella storia, con l'aiuto di Demyx, il contenitore portato a Ienzo è utilizzato per Roxas.

 

 

  • Rapporto Segreto #9

 

Sunto del codice di Ansem, estratto 1 -

 

Di seguito sono riportate le conclusioni, seppur non definitive, alle quali sono giunto dopo aver analizzato i dati che il mio maestro ha affidato a Riku.

 

Il cuore di Sora contiene tre "scatole" compartimentalizzate, in ciascuna delle quali c'è il cuore di un'altra persona. La prima scatola racchiude il cuore di Roxas, e nella seconda ce n'è uno proveniente dalla stessa epoca. La terza scatola contiene un cuore risalente a un tempo precedente a Roxas. Questi cuori si sono fusi con quello di Sora e non hanno più una loro voce. Qualsiasi tentativo di estrarre i cuori meccanicamente potrebbe avere come risultato qualcosa di terribile come quello che ha fatto trasformare Sora in un Heartless.

 

La prima cosa da fare è preparare un contenitore per ciascuno dei cuori. Poi sarà necessario trovare una scintilla per provocare il loro risveglio. Ovviamente, la soluzione ideale sarebbe restituire ogni cuore al corrispondente corpo umano, ma Roxas non ne possiede uno, e nulla si può dire degli altri due individui, al momento sconosciuti. Naminé, che ora dovrebbe risiedere nel cuore di Kairi, si trova in una situazione analoga. In caso fosse possibile ottenere dei corpi alternativi per loro, per destare i loro cuori sarebbe comunque necessaria quella "scintilla": persone con cui avevano un legame di affetto reciproco che mostrino loro la via per tornare a casa.

 

La completa e perfetta digitalizzazione del cuore è impossibile. Possiamo solo sperare di riuscire a realizzare una ricostruzione parziale. Per questo motivo, non vedo altro modo di proseguire se non estrarre i cuori di cui abbiamo disperatamente bisogno direttamente da Sora. Fortunatamente, i dati conservati a Crepuscopoli contengono una copia quasi perfetta dei ricordi di coloro che hanno vissuto là. E questo è fondamentale soprattutto per Roxas e Naminé.

 

-Ienzo

 

 

Commento di Ultimania:
- Un rapporto scritto da Ienzo mentre analizzava il codice di Ansem. Scrive dei tre cuori racchiusi in Sora e del modo potenzialmente sicuro per ripristinarli.
- "La prima scatola racchiude il cuore di Roxas, e nella seconda ce n'è uno proveniente dalla stessa epoca. La terza scatola contiene un cuore risalente a un tempo precedente a Roxas.": Roxas, Xion, che proviene dallo stesso tempo, e Ventus, che proviene da un tempo antecedente a Roxas. A proposito, c'è solo un salto temporale di sette giorni tra quando il cuore di Xion torna da Sora e quando il cuore di Roxas fa lo stesso.

 

 

  • Rapporto Segreto #10

 

Sunto del codice di Ansem, estratto 2 -

 

Per quanto riguarda i contenitori per quei cuori, le copie sono l'unica opzione possibile. Se riusciremo a trasferire i ricordi digitali dentro di esse, dovremmo essere in grado di ricostruire l'aspetto umano di ogni individuo quasi alla perfezione. Poi i loro cuori avrebbero solo bisogno della scintilla giusta per risvegliarsi e trovare la via d'uscita da Sora e Kairi per poi trasferirsi in quei corpi appena fatti.

 

Il Programma Replica era davvero rivoluzionario, ma era incompleto quando la vecchia Organizzazione si dissolse. Senza Even, come faremo a proseguire le ricerche? Ci servono almeno tre copie: una per Roxas, una per Naminé e un'altra per il clandestino sconosciuto che si nasconde nel cuore di Sora.

 

La situazione è complicata, ma mentre lavoro sui dati del mio maestro ogni tanto mi torna in mente il gusto del gelato che dividevo con lui. Quando ero piccolo, me ne portava sempre uno durante le nostre passeggiate insieme. Avrò tempo in futuro di pentirmi del mio tradimento. Ora devo solo pensare a riportare in questo mondo Roxas e Naminé, così potrò provare che il mio maestro aveva davvero delle buone intenzioni.

 

-Ienzo

 

 

Commento di Ultimania:
- Scrive il piano di usare le Repliche per far rivivere Roxas e Naminé. Secondo il piano, si ricostruirebbe Roxas in modo completo usando i dati di Crepuscopoli e prendendo poi il suo cuore da Sora.
- "Quando ero piccolo, me ne portava sempre uno durante le nostre passeggiate insieme.": Ansem il Saggio offriva spesso il suo gelato preferito, il gelato al sale marino, al piccolo Ienzo. Potete vederli entrambi camminare con un gelato nel filmato segreto "Blank Points" di KH BbS.

 

 

  • Rapporto Segreto #11

 

Osservazioni, estratto 1 -

 

Ho visto tutto: la Guerra dei Keyblade si è svolta esattamente com'era scritto nella Pagina perduta. Adesso il Keyblade che il Maestro mi ha affidato deve essere tramandando a qualcun altro. Cinque capi delle Unioni sono stati scelti tra i Denti di leone sopravvissuti. Passerò il mio Keyblade a uno di loro e poi continuerò a osservare gli eventi futuri.

 

Ma sembra che qualcuno abbia usato il vecchio trucco dello scambio. Uno dei Cinque è un impostore, qualcuno che non è stato scelto dal Maestro. Quell'individuo rappresenta un virus nel programma che egli aveva così accuratamente scritto.

 

Quel virus ha dato il via a una strana operazione, un piano scellerato che permetterebbe ai Cinque di fuggire in un'altra linea mondiale. È inconcepibile che una cosa del genere sia possibile... Stiamo parlando dello stesso trucco che ha permesso ai Denti di leone di trasferirsi in altre linee mondiali dopo la Guerra dei Keyblade. Ma questi bambini non sono dei maestri. Non hanno i mezzi... a meno che, ovviamente, una certa signora di magia invocata qui dal futuro non ne sappia più di me.

 

Tutta la faccenda dei capi della Unioni avrebbe dovuto seguire le regole. Questi nuovi eventi sono solo un'altra fase del grande piano del Maestro?

 

-Sconosciuto

 

 

Commento di Ultimania:
- I rapporti 11-13 sono scritti da Luxu, uno degli apprendisti del Maestro dei Maestri che appare in Back Cover. Sono pieni di informazioni che hanno un legame profondo con quello che avverrà in futuro nella serie di Kingdom Hearts.
- "La Guerra dei Keyblade si è svolta esattamente com'era scritto nella Pagina perduta.": La Pagina perduta è una pagina che è stata intenzionalmente tolta dal Libro delle Profezie; pochissime persone sono a conoscenza del contenuto.
- "Uno dei Cinque è un impostore, qualcuno che non è stato scelto dal Maestro.": I cinque Leader delle Unioni di KH Union Cross sono Ephemer, Skuld, Ventus, Brain e Lauriam. Tuttavia Ava, agendo per ordine del Maestro dei Maestri, aveva scelto una ragazza di nome Strelitzia. Chiunque abbia preso il suo posto è attualmente sconosciuto.
- "Una certa signora di magia invocata qui dal futuro non ne sappia più di me.": La "signora di magia" (una strega) è Malefica. In KH1, quando il suo cuore viene liberato da Ansem, si rende conto delle condizioni necessarie per viaggiare nel tempo apprese da Master Xehanort in precedenza e viaggia così nel passato antico.

 

 

  • Rapporto Segreto #12

 

Osservazioni, estratto 2 -

 

Anche in una linea mondiale senza la Guerra dei Keyblade, la pace è solo un sogno. Senza di noi e il nostro Maestro, è arrivata un'"oscurità" che porterà sicuramente il Mondo verso un'altra catastrofe.

 

Nel caos imperante, ho tramandato il mio Keyblade a uno dei capi delle Unioni, proprio come mi aveva detto il Maestro. Ho osservato mentre i Cinque venivano inviati in un'altra linea mondiale, a un prezzo tutt'altro che irrilevante, assicurandomi così che la stirpe degli eroi del Keyblade sopravviva. E ora, senza il mio Keyblade, devo lasciare questa terra per realizzare il mio ultimo compito. Per farlo, dovrò abbandonare il mio corpo e trasferire il mio cuore da un contenitore all'altro. Quante volte sarà necessario.

 

Ma continuerò a osservare lo scorrere delle ere, una dopo l'altra. Un giorno, che sia tra anni, decadi, secoli o persino millenni, incontrerò nuovamente i Cinque.

 

Da qualche parte in questa storia ciclica di tramandamenti, un prescelto apparirà e scatenerà una nuova Guerra dei Keyblade. Quando questo capro espiatorio arriverà e impugnerà il mio Keyblade, quello sarà il momento di entrare in scena e assolvere il mio ruolo.1

 

I Maestri perduti si risveglieranno.

 

-Sconosciuto

 

 

( 1 la traduzione dall'inglese sarebbe "Quando questo prescelto impugnerà il Keyblade "Capro Espiatorio", agirò ancora una volta per compiere il mio ruolo finale")

 

Commento di Ultimania:
- È scritto che i cinque Union Leader furono inviati in un'altra linea mondiale, poiché la linea mondiale attuale stava arrivando alla fine. Luxu a questo punto rinuncia al suo corpo originale.
- "Ho tramandato il mio Keyblade a uno dei capi delle Unioni": Il Keyblade che Luxu tramanda, affidatogli dal Maestro dei Maestri, è considerato il più antico. Nel testo è chiamato "Capro Espiatorio" ed è stato passato da mano in mano nelle ere fino ad arrivare al Maestro Xehanort.

 

 

  • Rapporto Segreto #13

 

Osservazioni, estratto 3 -

 

Sembra che questo sarà il mio ultimo corpo, e questo il mio ultimo nome. Infiniti libri potrebbero essere riempiti con le vite che ho vissuto nel corso delle ere, ma ora devo concentrarmi su ciò che importa più di ogni altra cosa.

 

Il Keyblade è stato tramandanto di generazione in generazione, e sembra che potrà finalmente sorgere un maestro del Keyblade seguace delle tenebre. Finora ho osservato da lontano l'evolversi degli eventi, ma forse è giunto il momento che io intervenga. Mi basterà recitare il ruolo di una persona folle che desidera il potere del Keyblade. Indosserò una maschera, mi trasformerò in suo alleato, così potrò vegliare da vicino sul mio Keyblade.

 

L'Occhio che scruta: un Keyblade forgiato con l'occhio del Maestro dei Maestri. Egli lo ha passato a me, come io l'ho passato ad altri, così che attraverso di esso egli possa osservare il futuro, tutti gli eventi che accadranno. Attraverso le ere, un corpo dopo l'altro, una vita dopo l'altra, il mio compito è stato vigilare sull'Occhio mentre passava di mano in mano. Più a lungo di quanto possa esprimere.

 

Ma ora la Guerra dei Keyblade è finalmente scoppiata e Kingdom Hearts si aprirà. Un vero e completo Kingdom Hearts, originato dallo scontro tra luce e oscurità. Presto ritroverò i miei vecchi compagni e in quel momento la mia lunga veglia si concluderà. Egli tornerà...

 

-Sconosciuto

 

 

Commento di Ultimania:
- Un rapporto scritto da Luxu come Braig quando realizzò che, dopo aver assistito all'ascesa del Maestro Xehanort, si sarebbe scatenata un'altra guerra dei Keyblade. Viene ancora confermato che il Maestro dei Maestri può vedere il futuro tramite il Keyblade passato a Luxu.
- "Mi basterà recitare il ruolo di una persona folle che desidera il potere del Keyblade.": In KH BbS potete vedere il momento in cui Braig e il Maestro Xehanort entrano in contatto.


Clicca qui per vedere l'articolo



Anche taggato con kingdom hearts 3, rapporti segreti, ultimania